Il figlio di 3 anni della star del rodeo muore due settimane dopo un tragico incidente fluviale.

Levi Wright, il giovane figlio della star del rodeo Spencer Wright, è morto. Il bambino di tre anni è deceduto dopo aver subito un grave trauma cerebrale in seguito a un incidente quasi annegamento il 21 maggio.

Levi è stato ricoverato in ospedale a Salt Lake City dopo aver accidentalmente guidato un trattore giocattolo in un fiume vicino alla casa della famiglia il 21 maggio. Le autorità locali hanno trovato Levi incosciente circa un miglio più a valle. Anche se inizialmente dichiarato clinicamente morto cerebramente e non previsto per sopravvivere, il bambino ha iniziato a mostrare segni di miglioramento.

“LEVI SI È SVEGLIATO! Sono scossa, non sappiamo molto ma il medico ha detto che va bene per me essere entusiasta di questo e LO SONO! Il mio bambino è così forte!” ha scritto la madre Kallie Wright su Facebook. Sfortunatamente, il giorno successivo i risultati di una risonanza magnetica “non erano buoni”.

“Siamo distrutti ma sono solo immagini che suggeriscono una certa qualità di vita. Il vero indicatore di tutto sarà ciò che Levi farà nel corso di alcuni giorni”, ha condiviso Kallie. Mentre Levi continuava la sua lotta in ospedale, la sua famiglia e i suoi amici continuavano a chiedere preghiere. Il 2 giugno, Kallie ha condiviso una notizia devastante.

“Dopo diverse notti insonni, molte ricerche, molteplici conversazioni con i migliori neurologi del mondo e milioni di preghiere, siamo qui di fronte alla nostra più grande paura”, ha scritto. “Levi ci ha mostrato appena abbastanza per darci tempo per tutto questo. Abbiamo pregato affinché queste cose fossero lui che sfidava le probabilità e ci dimostrava che voleva restare qui ma ora vediamo che voleva darci tempo per trovare pace nel lasciarlo andare.” Dopo innumerevoli test, scansioni e consultazioni, la famiglia Wright ha staccato Levi dal supporto vitale. Il giorno successivo, il 3 giugno, un’amica di famiglia, Mindy Sue Clark, ha confermato su Facebook che Levi era morto.

“Non riesco nemmeno a iniziare a spiegare quanto siano state dure le ultime due settimane. Dal momento in cui il mio telefono ha squillato la notte del suo incidente, fino a ieri sera quando ho ricevuto il messaggio che doveva andare via. Non voglio concentrarmi sulle cose negative o tristi, anche se sembra che qualcuno mi abbia strappato il cuore e lo abbia stretto proprio davanti a me. Voglio concentrarmi sui molti miracoli di cui abbiamo tutti potuto essere testimoni in quei 12 giorni.”

“Il più perfetto bambino di tre anni che ci sia mai stato. Così perfetto che non siamo riusciti a tenerlo. Questo bambino ha mosso montagne negli ultimi 12 giorni. Ha riunito così tante persone. In un mondo così buio, abbiamo potuto vedere la luce nelle mani di un bambino. È tutto ciò che sua mamma e suo papà avrebbero potuto desiderare che fosse.”

Le nostre preghiere sono con la famiglia Wright in questo momento estremamente difficile.

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA