Piccola meraviglia… Il soprannome di questo bambino era Pinocchio, e guarda come appare dopo anni…

Stanco di vedere la sua gatta Lucky rovinare i tappeti d’ingresso, l’autore si è impegnato in un progetto per sostituire il pavimento laminato sotto il tappeto distrutto con piastrelle esagonali.

Nonostante la consistenza gommosa e a motivi del tappeto, il gatto ha trovato un modo per sporcarlo, suscitando preoccupazioni per il sottofondo.

Abbiamo deciso di utilizzare piastrelle esagonali, simili al pavimento della loro cucina, per creare un ingresso resistente e gradevole esteticamente.

Con il piano in mente, abbiamo tagliato il vecchio pavimento lungo la linea segnata e preparato lo spazio per le nuove piastrelle.

Per risolvere eventuali problemi di umidità, abbiamo applicato sigillanti con la membrana Kerdi di Schlüter e la membrana liquida AquaDefense.

Le piastrelle sono state quindi posate con colla per piastrelle a rapida presa e, una volta asciutte, l’autore è passato alla stuccatura.

Abbiamo diviso il processo di miscelazione e applicazione dello stucco, sottolineando la necessità di pazienza.

Gli spazi tra le piastrelle e gli altri pavimenti esterni erano destinati alla stuccatura per fornire flessibilità in caso di movimenti del pavimento.

Anche se la stuccatura può essere disordinata, è un passaggio essenziale nel processo. È utile usare salviette umide per rimuovere il film di stucco dalle piastrelle.

L’ultimo passaggio è stato stuccare i bordi, dando al progetto il tocco finale. Il sigillante ha contribuito a nascondere eventuali tagli irregolari e ha contribuito a un aspetto senza soluzione di continuità.

Il pavimento finito non solo ha affrontato le sfide causate dal gatto, ma è diventato anche un ingresso pratico e gradevole esteticamente, in grado di resistere a scarpe bagnate e fangose.

Il progetto, nato dalla necessità, ha trasformato un pavimento precedentemente rovinato in uno spazio funzionale e piacevole esteticamente.

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA