La donna ha pubblicato una foto di petto di pollo… Sembra piuttosto strano.

Una madre è rimasta completamente scioccata quando il pollame che stava preparando per cena si è separato in filamenti simili a spaghetti.

Spiegando che la pasta non era prevista nel menu quella sera, la mamma ha condiviso un post su Facebook che mostra il pollo crudo che stava lavando, che si stava sgretolando tra le sue mani.

“Penso che sia quella carne falsa”, scrive nel suo post diventato virale, che sta ispirando gli utenti online a diventare vegani.

Continua a leggere per saperne di più sul pollo filante! Alesia Cooper di Irving, Texas, ha condiviso una foto inquietante di un petto di pollo che protestava per la sua futura posizione su un piatto da cena il 21 marzo.

Cooper scrive: “Stavo riflettendo se pubblicare questo ma dato che l’ho dovuto vedere io, lo dovete vedere anche voi.” Il post, che mostra anche un’immagine di pollo che si sfilaccia in filamenti simili a spaghetti, continua: “Stavo cucinando la cena per i miei bambini un paio di settimane fa e stavo pulendo la mia carne come faccio di solito e quando sono tornata indietro per iniziare a cucinare è diventato questo (SIC).”

La madre di due figli, che afferma di aver acquistato il petto di pollo dal supermercato economico Aldi, aggiunge: “lol Penso che sia quella carne falsa ma non ne sono sicura comunque… non faccio più pollo con l’osso da allora.”
Gli utenti di Internet sono intervenuti nella sezione dei commenti, offrendo le loro opinioni sulla questione, alcuni suggerendo che il pollo fosse stampato in 3D o coltivato in una piastra di Petri.

“È pollo coltivato in laboratorio, è un nuovo modo per produrre pollo a causa degli ultimi anni con l’influenza aviaria e la scarsità di risorse, non avevano quindi prodotti quindi l’anno scorso hanno annunciato di aver trovato un modo per fare pollo in laboratorio e questo è quello che c’è nei negozi ora.”, sostiene uno.

“Carne da laboratorio OGM”, scrive un altro.

Un terzo decide che è “falso, non lo compro più.”

Un altro utente offre una spiegazione più logica per il petto di pollo sfilacciato: “Non è carne coltivata in laboratorio o carne stampata in 3D. Viene da veri polli. Il problema è quando gli allevatori di polli avidi somministrano forzatamente ai loro polli ormoni della crescita in modo che crescano troppo velocemente.”

Seni più grandi
Secondo il Wall Street Journal, insieme alla carne dura e gommosa chiamata “petto di legno”, la “carne spaghetti” sarebbe il risultato della selezione per far crescere più velocemente i polli con petti grandi.

Quindi, c’è più carne per uccello e più profitto da fare.

“C’è la prova che queste anomalie sono associate a uccelli che crescono rapidamente”, dice il professor Massimiliano Petracci, professore di agricoltura e scienze alimentari all’Università di Bologna in Italia, al WSJ.

“Petto di legno” e “carne spaghetti” possono sembrare inquietanti, ma secondo gli esperti del settore, mangiarli non ti farà male.

Ma farà male ai polli, i cui grandi corpi sono troppo grandi per le loro piccole gambe da reggere.

Polli paffuti
Giudicando dai numeri pubblicati dal National Chicken Council, i polli da carne – polli cresciuti per la carne – crescono molto più velocemente rispetto al passato. Nel 2000, il pollo medio è andato sul mercato a 47 giorni di età, pesando 5,03 libbre, e nel 2023, il pollo medio va ancora sul mercato al giorno 47, ma ora i polli paffuti pesano 6,54 libbre.

Confrontando questi numeri con quasi un secolo fa, i polli da carne hanno impiegato 112 giorni per crescere fino a un peso di mercato di 2,5 libbre nel 1925.

Questi cambiamenti riflettono la crescente domanda di carne bian

ca nel corso del secolo scorso, motivando lo spostamento dell’industria per fornire ai polli “petto proporzionalmente più grande”.

Il dottor Michael Lilburn, professore presso il Poultry Research Center dell’Università statale dell’Ohio, dice al Washington Post: “Se le persone continuano a mangiare sempre più pollo, i polli probabilmente dovranno diventare ancora più grandi… Dovremo aumentare anche la proporzione di carne di petto in ogni uccello.”

“Quello che le persone non capiscono è che è la domanda dei consumatori che sta costringendo l’industria ad adeguarsi”, ha detto Lilburn riguardo alla propensione della popolazione per nuggets di pollo, ali, panini e altri prodotti di pollo economici. “È una minoranza ingannevolmente piccola ma rumorosa che solleva molte domande legittime. La maggior parte della popolazione statunitense ancora non si preoccupa di sapere da dove proviene il loro cibo, purché sia economico.”

Catene di fast food e alcuni negozi di alimentari hanno, in parte, supportato la domanda di carne di petto più grande, ma il New York Times riferisce che alcune aziende richiedono carne da polli a crescita lenta, “sostenendo che dare più tempo agli uccelli per crescere prima della macellazione darà loro una vita più sana e felice – e produrrà carne dal sapore migliore.”

“Io diventerò vegano”

Nel frattempo, gli utenti online esprimono il loro disgusto per il pollo in forma di spaghetti.

Un fan cibernetico chiede: “Sembra vermi! Cosa ci stanno dando da mangiare?”

“Ne ho avuti alcuni simili un po’ di tempo fa. Sembrava così sul fondo. Le cose non sembravano giuste come quando eravamo giovani. Molto più fresco,” condivide un secondo.

Altri netizen hanno suggerito di fare acquisti altrove: “Otterrai polli allevati umanamente e di migliore qualità da un macellaio locale o da una cooperativa. Consiglio di andare lì invece per la tua carne.”

E alcuni sono stati ispirati a diventare vegetariani.

“Io diventerò vegano!! Troppo cibo da laboratorio in giro”, scrive uno, mentre un altro aggiunge: “Ecco perché stiamo pensando di diventare pescatari.”

È davvero sfortunato che l’allevamento intensivo stia causando così tanto dolore a queste povere creature nelle loro brevi vite.

Fatemi sapere cosa ne pensate e poi per favore condividete questa storia così possiamo sentire cosa hanno da dire gli altri!

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA