Questa adorabile neonata abbandonata in una scatola è stata adottata dal pompiere che l’ha trovata

Vincent, un pompiere americano, ha condiviso la straordinaria storia di come lui e sua moglie Katy abbiano adottato la loro figlia Zoey, considerandola un miracolo divino.

Dopo più di dieci anni di tentativi senza successo di concepire un figlio, la svolta è arrivata durante un turno di lavoro di Vincent alla caserma.

Svegliato alle 2 del mattino dall’allarme di una “Safe Haven Baby Box”,

un dispositivo che consente alle persone di affidare anonimamente i neonati all’adozione, Vincent ha trovato una neonata avvolta in una coperta rosa all’interno.

Affascinato dalla piccola Zoey, ha deciso di adottarla.

Portando la neonata in ospedale, Vincent ha scritto una toccante nota spiegando il desiderio della coppia di avere un figlio.

Scoprendo che il cordone ombelicale era legato con un laccio da scarpa, la storia ha toccato il cuore di Katy, che ha accettato l’adozione.

Vincent ha reso pubblica la storia per tranquillizzare la madre biologica di Zoey, assicurandole che la bambina è amata profondamente.

La famiglia ha vissuto il miracolo dell’adozione, trasformando una situazione notturna di emergenza in un lieto evento che ha completato la loro vita.

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA