Il povero ragazzo che ha usato il sacchetto di plastica per fare la maglia di Messi prende quella vera dal suo idolo

Cosa si può fare con un sacchetto di plastica? Si può accidentalmente diventare famoso in tutto il mondo!

Questo è esattamente ciò che ha fatto un bambino di cinque anni: ha creato una parvenza di una maglietta del suo giocatore preferito, Messi, con sacchetto di plastica.

Il bimbo è stato fotografato e pubblicato da un parente australiano. La creatività del ragazzo ha scioccato gli utenti.

E hanno iniziato a cercare il bambino per regalargli una vera maglia dell’Argentina. È stato organizzato un flash mob per cercare il ragazzo, ma trovarlo non è stato affatto facile.

Alla fine, il ragazzo è stato trovato, si è scoperto essere Murtaza dall’Afghanistan.

Suo padre è un semplice contadino povero e non può comprare una vera maglietta per il ragazzo.

“I nostri ragazzi spesso realizzano magliette dalle borse, perché semplicemente non hanno altra scelta”, ha detto il genitore del ragazzo.

Ma, naturalmente, il papà spera che Murtaza riceva una maglietta in regalo dal suo idolo: ama così tanto il calcio e Lionel Messi!

Da parte sua, Messi ha annunciato di essere pronto a condividere una maglietta con il giovane tifoso, se, ovviamente, poteva essere trovato.

Tutto è finito bene. La maglietta è stata data al ragazzo attraverso l’UNICEF, ma non la maglietta di Messi, ma una minuscola maglietta della nazionale argentina su misura.

Tuttavia, Messi ci ha messo il suo autografo, il che ha reso la gioia di Murtaza infinita come anche l’invidia di tutti i ragazzi circostanti.

Nel frattempo, possiamo ammirare il piccolo Murtaza con una vera maglietta, che ora su un vero campo di calcio.

Forse sarà anche invitato in una vera squadra di calcio e un giorno giocherà per la nazionale afgana.

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA