Un cucciolo di foca di tre giorni cercava aiuto e protezione dalle persone

Un giorno di febbraio, i dipendenti dello yacht club di Strelna hanno notato un piccolo animale che strisciava lentamente sul ghiaccio.

All’inizio hanno pensato che si trattasse di un cucciolo, ma dopo un’ispezione più attenta hanno trovato un cucciolo di foca baltica.

I lavoratori hanno segnalato il ritrovamento agli attivisti per i diritti degli animali, che sono arrivati rapidamente sul posto.A three-day-old seal baby was looking for help and protection from people

L’esame del piccolo ha mostrato che è nato tre giorni fa, come indica il cordone ombelicale non completamente essiccato. Il soffice animale è risultato essere una femmina.

L’inverno anormalmente caldo ha portato i suoi cambiamenti: il bambino è apparso prima del tempo stabilito. In condizioni normali, sarebbe dovuto comparire verso la fine di febbraio.

Il neonato aveva bisogno di cure speciali ed è stato sistemato in una scatola speciale. Sono state create le condizioni adatte alla crescita e allo sviluppo, il piccolo è stato nutrito con una miscela di carne macinata e olio di pesce ogni 2-3 ore. Mani affidabili non hanno permesso che il piccolo morisse.A three-day-old seal baby was looking for help and protection from people

In seguito è stata rilasciata nella sua casa – il mare – e non è più tornata. Non è la prima volta che i cuccioli di foca appaiono indifesi e noi umani siamo i loro unici soccorritori in queste situazioni.

Grazie agli amanti degli animali, la piccola ha avuto una possibilità di vita. È molto fortunata!

 

Like this post? Please share to your friends: