Il mini cavallo salvato era ignorato dagli altri animali, ma poi ha incontrato

Quando Spanky è stato presentato a Francesca Carsen e al suo fidanzato Steve Rother, la coppia ha scoperto che il mini-cavallo di 2 anni era anche molto aggressivo con gli altri animali e con gli esseri umani.

Ma sapevano anche che la piccola creatura aveva un disperato bisogno di una casa e, dato che gestiscono un ranch, non hanno esitato un secondo ad adottarlo.

La coppia aveva molta esperienza con altri animali salvati, quindi ha accettato immediatamente la sfida.

“Siamo andati a dare un’occhiata e abbiamo visto che il cavallo di 2 anni stava facendo capire a tutti che era lui il capo”, ha raccontato Francesca a The Dodo. “Così eravamo d’accordo”.

Anche nella sua nuova casa, Spanky era molto impulsivo con gli altri esseri.

Ma nonostante ciò, Francesca e Steve non gli hanno offerto altro che amore. Hanno anche dimostrato molta pazienza e il mini-cavallo ha iniziato a mostrare miglioramenti significativi nel suo comportamento.

 

Tuttavia, non sono riusciti a convincerlo a interagire con altri animali. Ma tutto stava per cambiare quando arrivò Dally.

Dally aveva solo pochi mesi quando Francesca l’ha portata a casa perché nessuno voleva adottarla. Fin dall’inizio, il piccolo cucciolo era ossessionato dal cavallo in miniatura.

“Dally si sedeva sul gradino e mi guardava lavorare con Spanky”, racconta la madre. “Ovunque lui fosse, lei voleva essere lì”.

Anche se le intenzioni di Dally erano molto chiare, Spanky inizialmente la ripagò con ignoranza. Tuttavia, non era affatto aggressivo in sua presenza.

Ma un giorno Francesca non poteva credere ai suoi occhi quando vide il cagnolino in groppa al cavallo. Fu l’inizio di un’amicizia speciale.

“Dopo qualche mese, è saltata sulla schiena di Spanky dal gradino… e quel giorno sono diventati inseparabili”, ha raccontato la donna.

“Ora ama cavalcare il suo pony e si sente importante. Non ha più bisogno della pedana, salta sulla schiena di Spanky da terra”.

 

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA