2 cani randagi in autostrada danno filo da torcere agli agenti di polizia che cercano di salvarli

Due amici a quattro zampe sono stati ripresi dalle telecamere di sorveglianza su un’autostrada nei pressi di North Main, negli Stati Uniti, come riporta la redazione di Abc 13. L’Husky e il Maltese camminavano pericolosamente vicini sull’autostrada, disturbando il traffico nella mattina di sabato 30 aprile 2022.

Quando la polizia ha scoperto la situazione, si è precipitata sul posto per portare in salvo i cani. Tuttavia, i cani hanno dato loro filo da torcere…

L’importanza dell’identificazioneIllustration de l'article : 2 chiens errants sur une autoroute donnent du fil à retordre aux agents de police déterminés à les secourir
Una volta arrivati sul posto, gli agenti sono riusciti a trattenere il duo di vagabondi nel corridoio centrale dietro il guardrail. Ci sono voluti 45 minuti per recuperare i due animali. Dopo questo “inseguimento” con la polizia, l’Husky e il maltese hanno finalmente deciso di collaborare e hanno accettato di salire sul veicolo. Esausti, sono stati portati in un rifugio locale.

“Probabilmente sono gli animali domestici di qualcuno”, ha detto un volontario. Sono scappati o sono stati abbandonati? La seconda ipotesi è favorita dai volontari. In ogni caso, senza microchip è difficile identificare il proprietario. Secondo i nostri colleghi dall’altra parte dell’Atlantico, i cani salvati sono ben curati ed educati e sono già stati preadottati. In breve, se le loro famiglie non li reclamano nei prossimi giorni, saranno inviati nella loro nuova casa. Illustration de l'article : 2 chiens errants sur une autoroute donnent du fil à retordre aux agents de police déterminés à les secourirQuesta operazione di salvataggio sembra un campanello d’allarme per i proprietari di cani e gatti. L’identificazione dell’animale domestico è un modo per affrontare questo tipo di situazione e per riunire rapidamente i membri della famiglia che sono stati separati per qualche tempo.

Foto di MangoMango, il cane da pastore australiano di Pierre D., è stato trovato privo di sensi una mattina. Grazie alla prontezza e all’efficienza dell’assicurazione per cani che aveva stipulato, tutte le spese veterinarie sono state coperte e Mango è stato salvato!

 

Like this post? Please share to your friends: