Sono tornato a casa e ho trovato una cena romantica che non era destinata a me.

La serata di Serena doveva essere un’evoluzione dalla routine quotidiana, una celebrazione per il trentesimo compleanno della sua migliore amica Maria. Avevano pianificato una serata movimentata, completa di drink e un po’ di gioco leggero in un casinò locale: una perfetta distrazione dalla routine quotidiana. Tuttavia, proprio mentre Serena arrivava presto al bar, anticipando con impazienza le festività della serata, il suo telefono vibrò con notizie deludenti. Maria, sembrando congestionata e debole, si scusò profondamente. “Mi dispiace molto, Serena”, disse. “Ho la febbre e un terribile mal di testa. Non posso venire stasera.”

Con i loro piani improvvisamente cancellati, Serena provò una miscela di delusione e preoccupazione per Maria. Decidendo di non sprecare la serata, pensò che una tranquilla serata a casa con suo marito, Ethan, potesse essere altrettanto ristoratrice. Ma non sapeva ancora che quella sera avrebbe avuto un’altra inaspettata sorpresa in serbo per lei.

Нет описания.

Tornando a casa, Serena ripensava alle iniziali esitazioni di suo padre riguardo al fatto che si fosse sposata con Ethan così giovane. “Sei troppo giovane, Serena”, aveva argomentato. “Perché legarti così presto? Vivi un po’!” Nonostante le sue riserve, alla fine si convinse dopo aver visto quanto Ethan fosse solidale. “È un lavoro di squadra”, Ethan diceva spesso del loro rapporto di coppia.

Quella notte, mentre Serena girava la chiave nella serratura e spingeva la porta di ciò che si aspettava fosse una serata ordinaria, venne invece accolta da una scena diretta da un film romantico. Il solito disordine della vita quotidiana fu sostituito da un’ambientazione che emanava romanticismo e sorpresa. Il soggiorno splendeva sotto la luce soffusa di numerose candele, e c’era un tavolo splendidamente apparecchiato per due, completo di porcellana fine e posate scintillanti. Un pasto sontuoso riempiva l’aria di aromi allettanti, e una musica jazz morbida contribuiva all’atmosfera. Confusione e un crescente senso di apprensione si impadronirono di Serena. “Cosa diavolo sta succedendo?” mormorò tra sé e sé.

La sua mente corse tra le possibilità. Ethan, che era a conoscenza dei suoi piani di uscire, avrebbe dovuto essere a casa a studiare. Eppure ecco un allestimento romantico chiaramente non destinato a lei. Il bouquet di fiori, il regalo elegantemente confezionato e una carta con la grafia inconfondibile di Ethan – era surreale.

How to Prepare a Romantic Dinner in Your Home | Crown Asia

Mentre Serena si avvicinava, il suo cuore affondava. La carta era indirizzata a sua madre. “Questo non può essere accadendo”, sussurrò, i suoi pensieri in preda al panico. Proprio in quel momento, Ethan apparve alla porta della cucina, la sua espressione una miscela di sorpresa e confusione. Indossando un grembiule spolverato di farina, sembrava proprio un uomo sorpreso nel bel mezzo di un’impresa segreta.

“Serena, sei tornata presto a casa!” esclamò, pulendosi le mani sul grembiule.

Il dolore e l’incredulità che ribollivano dentro Serena traboccarono. “Ethan, cos’è tutto questo? Una relazione? Con mia madre?” Le parole sembravano ridicole anche mentre uscivano dalle sue labbra, ma l’allestimento di fronte a lei lasciava poco spazio per interpretazioni benign

Il volto di Ethan registrò sorpresa, poi comprensione. “Oh, Serena”, sospirò, il suo tono una miscela di rassicurazione e urgenza. “Non è quello che pensi.”

“Allora cos’è?” domandò Serena, la voce spessa di emozione.

Ethan guardò l’orologio e poi di nuovo Serena. “Per favore, lasciami spiegare. Ma prima, puoi venire con me? Guarda solo.”

Con un cuore pesante, alimentato da una miscela di timore e curiosità, Serena lo seguì nella loro camera da letto, dove lui le fece segno di aspettare. Momenti dopo, la porta d’ingresso si aprì di nuovo, ei genitori di Serena entrarono, mano nella mano, la loro presenza gettando una luce completamente nuova sulla serata.

Romantic Dinner for Two | Valentine's Day Dinner Table Decorations – Romance  Helpers

Ethan si voltò verso Serena, la sua voce gentile. “Ho pianificato questo con tuo padre da settimane. Sai che il loro anniversario è la prossima settimana? Beh, tuo padre voleva fare qualcosa di speciale. Così, mi sono offerto di aiutare.”

Serena, ancora frastornata dalle montagne russe delle emozioni, riuscì a balbettare: “Hai pianificato tutto questo? Perché non mi hai detto niente?”

Ethan rise leggermente, un suono che in quel momento sembrava incongruo con la gravità della situazione. “Perché racconti tutto a tua madre, così sapevo che lo avresti lasciato trapelare”, spiegò.

“Hai cucinato?” chiese Serena, il suo tono una miscela di stupore e confusione residua.

“Sì”, rispose Ethan, il suo orgoglio evidente nella voce. “E ho fatto una torta al cioccolato per il dessert.”

Guardando attraverso la porta leggermente socchiusa, Serena osservò i suoi genitori iniziare a ballare lentamente al ritmo del jazz dolce, i loro movimenti testimonianza di anni di compagnia. Il suo cuore si gonfiò alla vista, i suoi sospetti precedenti si sciolsero in una profonda gratitudine per l’attenzione di Ethan.

“Grazie”, sussurrò, gli occhi luccicanti di lacrime. “È così speciale.”

Mentre Ethan si cambiava il grembiule e si vestiva in modo più appropriato, suggerì: “Beh, sei tutta elegante. Stavo per chiudere la porta e studiare, ma ora che sei pronta per una serata fuori, andiamo!”

Spontaneamente, decisero di lasciare i loro genitori alla loro serata romantica e di uscire loro stessi. Serena ed Ethan spaventarono i suoi genitori mentre si preparavano a partire, facendo ridere suo padre mentre versava lo champagne.

“Dove state andando?” chiese sua madre, con un tono divertito nella voce.

“Vi lasciamo soli”, rispose Ethan con un sorriso. “Divertitevi!”

Suo padre cercò di convincerli a restare per cena, ma loro insistettero nel dare ai loro genitori il loro spazio, specialmente perché suo padre aveva recentemente superato una serie di sfide di salute. Dopo essere stato autorizzato dai medici dopo numerosi test, era un sollievo vederlo godersi di nuovo la vita.

“Non è solo il loro anniversario”, rifletté Serena mentre guidavano verso il loro ristorante preferito. “Stanno celebrando la vita stessa, ricordandosi di apprezzare ogni momento.”

Al ristorante, il loro posto preferito per le serate romantiche, Serena prese la mano di Ethan, sentendo un senso travolgente di gratitudine. “Quello che hai fatto è stato davvero bello”, disse sinceramente.

Ethan arrossì, la sua modestia evidente anche dopo anni insieme. Ordinarono i loro piatti soliti, e mentre aspettavano, Serena rifletteva su tutta la vicenda. Si rese conto di quanto rapidamente fosse arrivata a conclusioni sulla fedeltà di Ethan. Nonostante le loro vite frenetiche, lui si era sempre assicurato che trascorressero del tempo di qualità insieme. Non c’era alcun fondamento per i suoi dubbi, e seduta di fronte a lui ora, sentiva un pizzico di colpa.

8 Must-have Items For A Romantic Dinner Date At Home - The Epicentre

Riflettendo sulle rivelazioni della serata, Serena riconobbe quanto facilmente avrebbe potuto rovinare la sorpresa a causa della sua tendenza a condividere tutto con sua madre. Fu un momento di introspezione sulla fiducia, la comunicazione e le ipotesi che a volte facciamo su coloro che ci sono più vicini.

Cosa avresti fatto tu al posto di Serena?

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA