Quando il miglior amico di mio marito si trasferì e si aspettava che pulissi dopo di lui, ho dato a entrambi una lezione perché mio marito ha preso una posizione.

Quando c’eravamo solo io e mio marito, la nostra casa era sempre immacolata. Ma quando l’amico di mio marito si trasferì, tutto cambiò, e c’erano tensioni e litigi tutto il tempo. Mio marito rifiutava i miei sentimenti di disagio anche quando li esprimevo. Quando alla fine presi la decisione di agire in modo indipendente, tutto esplose.

Dopo che Alex, il miglior amico di mio marito, si trasferì da noi per alcune settimane, ecco una foto della camera da letto. Non ci sono abbastanza parole per esprimere quanto sia disgustoso e repellente l’odore! Perché la sua casa stava subendo estesi lavori di ristrutturazione, Alex ha vissuto con noi.

My Husband's Best Friend Moved in Weeks Ago, Expecting Me to Clean after Him – Husband Sided with Him, So I Taught Them a Lesson

Ad essere onesti, mio marito ha chiesto ad Alex di restare senza prima ottenere il mio OK. Per quanto tempo sarà qui, mi chiedevo? E perché non mi hai parlato prima di una decisione così importante? “Mi scuso, cara. Mi scusai; mi sono lasciato trasportare dalla mia impazienza. Sembrava sincero, quindi annuii a malincuore. Non avevo idea che questo si sarebbe rivelato un grave errore da parte mia.

Quello che doveva essere un breve accordo si trasformò in molti mesi. Jake, mio marito, era contento di avere il suo miglior amico intorno, senza considerare quanto lavoro in più mettesse su di me. Jake mi confortò, “Non preoccuparti, tesoro”, mentre Alex arrivava con le sue cose. Sarà come prima. Ci divertiremo! Mi assicurò che non mi avrebbero disturbato e sarebbero rimasti fuori dal mio cammino.

Нет описания.

Ho forzato un sorriso sul mio volto, ma in fondo odiavo lo sporco e il caos che venivano condivisi in casa con due ragazzi. Sin dall’università, Jake e Alex erano stati migliori amici, il loro amore per lo sport e i videogiochi avevano solidificato il loro rapporto. Io, d’altra parte, apprezzavo la mia calma e l’ordine.

La nostra casa subì una trasformazione negativa in pochi giorni. Gli involucri degli snack erano ovunque, le lattine di birra vuote coprivano il soggiorno, e abiti sporchi si accumulavano nella stanza di Alex! Avevo difficoltà a addormentarmi di notte perché Jake e Alex giocavano ai videogiochi o bevevano birra, e le loro risate riecheggiavano per tutta la casa.

Una sera, tornando dal lavoro in una cucina completamente disorganizzata, ho perso le staffe. Sentendomi sopraffatta dalla pulizia aggiuntiva e più sola che mai, ho perso il controllo. Ho stretto le mani e sussurrato tra me e me: “Questo deve finire”.

Avevo bisogno di parlare con Jake di fronte, ma era difficile avere del tempo per me stessa perché lui e Alex erano solitamente insieme. Ho colto l’occasione per finalmente avere Jake da solo nel suo ufficio a casa. Possiamo discutere, Jake? Dalla soglia, ho urlato.

Sì, tesoro. Che succede?” Il suo sguardo rimase fisso sul suo laptop mentre rispondeva. “Non riesco a tenermi dietro alla pulizia. Qui, ho bisogno di un po’ di aiuto”, ho detto. Jake smise di lavorare e mi fece un cenno di scorrimento.

Sono rimasta colpita dal suo commento, che mi ha ferito molto. Ehi, smettila di essere così negativa! Ti prende solo che non è tutto su di te. Inoltre, c’è solo un’altra stanza da sistemare. Non è così significativo. Mi ha ignorato ed è tornato al lavoro, lasciandomi stupita. Ho ascoltato il loro divertimento quella notte e, incapace di dormire, ho deciso che era ora di dare una lezione.

Mentre loro dormivano la mattina seguente, ho raccolto tutta la spazzatura di Alex. Ho raccolto le lattine usate, gli abiti sporchi e il cibo rimanente, poi ho gettato tutto nello spazio di lavoro di Jake. È rimasto sorpreso nel vedere che casino c’era. Aprì la porta del suo ufficio e gridò: “Ehi, ma che cavolo?”

Non dissi nulla, permettendo al pandemonio di parlare da solo. Sporgendosi, Alex commentò: “Wow, amico! Il tuo ufficio è un disastro! Dovresti sistemarlo se vuoi fare qualche lavoro. Jake fu spinto ai suoi limiti mentre il disordine nel suo ufficio continuava a crescere nei tre giorni successivi. Alla fine perse la pazienza, dicendo: “Non posso lavorare così!” “Jake, c’è solo una stanza da pulire”, dissi gentilmente. Non è poi così grave, vero?

Jake rimase sorpreso e furioso allo stesso tempo, incapace di confutare il mio argomento. “Ragazzo, mi dispiace,” si scusò umilmente Alex. Non avevo idea che fosse così terribile.

“Forse dovresti dare di più una mano”, dissi, e poi mi ritirai per lasciarli pulire il loro casino. Hanno cercato di mantenere la casa in ordine per qualche giorno, ma non durò a lungo.

Un venerdì, tutta la faccenda è sfuggita di mano, con Jake che difendeva Alex e mi chiamava rovina-feste. Ero così arrabbiata che ho impacchettato le mie cose e ho trascorso il fine settimana nell’appartamento ordinato e tranquillo della mia amica Lisa. Jake mi ha contattato lunedì, implorandomi di tornare perché la casa era un completo disastro. “Per favore, per favore, per favore torna a casa.” “Non c’è nulla qui, e la casa è un disastro.” Non è possibile vivere con Alex!

My Husband's Best Friend Moved in Weeks Ago, Expecting Me to Clean after Him – Husband Sided with Him, So I Taught Them a Lesson

Non ho vacillato. “Dopo che Alex se ne sarà andato e la casa sarà in ordine, tornerò.” Jake mi ha mandato un video di loro che pulivano la casa poco dopo che aveva acconsentito.

Più tardi quel giorno, quando sono tornata a casa, Alex stava facendo i bagagli per andare e la casa era impeccabile. “Apprezzo l’ospitalità,” disse, guardando timido. Jake mi ha avvicinato in un abbraccio. “Mi dispiace, tesoro. Non avevo idea di quanta fatica avrebbe richiesto. Avrei dovuto ascoltarti.

Dopo di che, c’era di nuovo armonia nella nostra casa, e il nostro legame è cresciuto. Per evitare che futuri visitatori disturbassero la nostra pace mentale, abbiamo scoperto quanto sia importante comunicare e rispettare lo spazio personale dell’altro.

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA