Un uomo ha salvato un cavallo selvaggio intrappolato che piangeva. Come lo ha ringraziato è incredibile.

Una serie di eventi ispiratori è avvenuta a ovest di Calgary quando un gruppo di buoni samaritani ha salvato un cavallo terrorizzato che era rimasto bloccato in una palude pericolosa. Il cavallo, che era una nuova aggiunta al branco, si era perso nel pantano fangoso dopo essere andato via durante un periodo di piogge torrenziali.

Man Rescued a Trapped Crying Wild Horse. How It Thanked Him is Unbelievable!

Responsabile della situazione, Darla Connelly, ha espresso profonda preoccupazione per il branco in arrivo perché non erano abituati al terreno difficile durante questa stagione eccezionalmente piovosa. Le sue preoccupazioni si sono realizzate quando una cavalla di due anni è andata troppo lontano ed è rimasta bloccata nella palude.

Man Helps the Crying Wild Horse. You can't believe how it thanks him -  YouTube

Appena sono stati rilevati i segnali di distress del cavallo imprigionato, l’operazione di salvataggio è andata in sovraraffica. Equipaggiato con ATV e attrezzature specializzate per il soccorso, un gruppo di volontari della Help Alberta Wildlife Society si è affrettato sul posto. Il cavallo stava lottando per la vita e poteva facilmente perdere ancora più terreno nel fango.

Uno dei volontari, Daryl Glover, ha rischiato il pericoloso fango per avvicinarsi alla cavalla angosciata. Ha offerto assistenza per ridurre la lotta del cavallo fissando con cura una corda intorno ai suoi quarti posteriori. Gli sforzi concertati del team hanno fermato il peggioramento della situazione.
L’attrezzatura di soccorso ha stretto la corda mentre il motore dell’ATV ruggiva, dando al cavallo un punto d’appoggio e facilitando la sua risalita. Le zampe posteriori del cavallo hanno trovato terreno più solido in uno straordinario spettacolo di forza d’animo e, con ogni tirata, si è avvicinata alla sicurezza.

Tra lo stress della missione di salvataggio, è avvenuto un sorprendente atto di apprezzamento. Il cavallo ha mostrato un sorprendente segno di gratitudine dopo essere tornato su terra ferma. Invece di scappare terrorizzata, la cavalla si è avvicinata a Daryl, gli ha dato una leccata e persino ha riconosciuto il suo odore.

Pferd steckte 24 Stunden im Schlamm fest. Du wirst nicht glauben, was es  nach seiner Rettung tat! - YouTube

Il comportamento ovviamente grato del cavallo ha stupito i soccorritori, in particolare Darla Connelly. L’intera vicenda ha mostrato la profondità di comprensione ed emozione che supera le barriere delle specie, illuminando lo straordinario legame tra persone e animali.

Dopo un’operazione di salvataggio riuscita e intensamente sentita, il cavallo apparentemente non ferito ha trotto verso la linea degli alberi. I volontari hanno vissuto un momento collettivo di stupore per la relazione imprevista che si è formata durante le difficoltà, nonostante fossero ricoperti di fango e provassero un senso di successo.

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA