Ha subito 43 interventi di chirurgia estetica per diventare una bambola Barbie, nel frattempo i critici dicono che sembri uno zombie

Dalia Naeem, una donna di 29 anni originaria di Baghdad, è recentemente diventata il centro dell’attenzione sui social media. Il suo percorso, segnato da incredibili 43 interventi di chirurgia estetica, mirati a trasformarla in una Barbie vivente, ha fatto parlare tutto l’internet. In questo articolo, approfondiamo la trasformazione di Dalia e le reazioni miste che ha suscitato.

La ricerca della somiglianza con Barbie La fascinazione di Dalia per le bambole Barbie non è un segreto. La sua dedizione nel somigliare al personaggio iconico l’ha portata a sottoporsi a un incredibile numero di interventi di chirurgia estetica. I suoi capelli dorati e i tratti distintivi le hanno guadagnato il soprannome di “Barbie irachena” tra i suoi ammiratori.

La reazione “Zombie” Quando Dalia ha svelato il suo nuovo look in un recente video, non è stato solo rose e applausi. Alcuni spettatori l’hanno rapidamente etichettata come “Zombie” o addirittura come “Barbie del Diavolo”. I drastici cambiamenti nel suo aspetto hanno suscitato controversie e acceso un acceso dibattito sull’estensione a cui uno può e dovrebbe modificare le proprie caratteristiche naturali.

Una sensazione sui social media Nonostante le opinioni polarizzate, Dalia è riuscita a ottenere un impressionante seguito sui social media. Con oltre 996.000 follower su Instagram e altri 43.900 su TikTok, ha chiaramente lasciato il segno. Il suo truccatore, in un video, non ha potuto fare a meno di ammirare la sua bellezza, dicendo: “Sei così bella, cara mia”.

Procedure e trasformazioni estetiche Mentre la trasformazione drammatica di Dalia è evidente, le specifiche procedure estetiche a cui si è sottoposta rimangono oggetto di speculazione. Tra le chirurgie ipotizzate ci sono filler labiali e l’aumento del seno. Il desiderio di emulare l’immagine di Barbie sembra averla portata a queste modifiche.

Il percorso di attrice e conduttrice televisiva Dalia Naeem non è conosciuta solo per la sua trasformazione fisica. È un’attrice e conduttrice televisiva di successo che ha guadagnato popolarità nella sua patria, l’Iraq. Originaria del quartiere Adhamiyah di Baghdad, aveva un aspetto diverso prima di intraprendere il suo percorso chirurgico.

Questa notevole esperienza di Dalia Naeem, la “Barbie irachena”, ci ha lasciato interrogare sui limiti delle modifiche estetiche e delle scelte personali. Mentre alcuni celebrano il suo coraggio nel perseguire il suo ideale, altri sollevano preoccupazioni sulle conseguenze di tali alterazioni estensive.

Ecco come appariva prima degli interventi:

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA