Una madre condivide foto del suo bambino online e le persone le supplicano di smettere

Nell’era moderna, i social media sono uno strumento magico che tutti usiamo per rimanere in contatto, condividendo le foto delle nostre vite quotidiane e dei nostri piccoli.

Ma nel caso di questa giovane madre, condividere le foto del suo amato figlio è diventato qualcosa di diverso, ed è determinata a parlarne.

Natasha è una giovane donna che si addentra coraggiosamente nel bellissimo viaggio della maternità.

Come molte mamme orgogliose, ama condividere foto e video del suo adorato figlio di un anno, Raedyn, sui social media.

Ciò che la rende unica è il modo in cui affronta i commenti crudeli e le critiche online a causa dell’aspetto del figlio.

Natasha tiene testa e risponde agli haters: “Non mi arrenderò… L’aspetto unico di mio figlio non ne definisce il valore, è semplicemente perfetto”.

Il piccolo Raedyn è nato con la sindrome di Pfeiffer, ma per Natasha, suo figlio è un tesoro perfetto ed è per questo che con affetto condivide le sue foto.

Purtroppo, la crudeltà dei troll online non è l’unico problema che deve affrontare. Natasha ha dovuto affrontare anche commenti insensibili nella vita reale.

La giovane madre confessa che ciò può essere esauriente, ma non smette di lottare per il suo figlio, sperando che il mondo impari ad accettare le persone con disabilità senza giudicarle dall’aspetto.

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA