Uno sconosciuto continua a visitare segretamente la tomba del soldato, quando la mamma scopre il “perché” lo rintraccia

La perdita di un figlio è una delle sofferenze più grandi della vita. I genitori dei militari di stanza all’estero si preoccupano comprensibilmente del benessere dei propri figli ogni giorno.

Joseph Villasenor, sergente maggiore dell’aeronautica degli Stati Uniti, aveva una devozione incrollabile alla sua nazione.

Questo ragazzo coraggioso ha servito il suo paese per 16 anni prima della sua prematura scomparsa all’età di 36 anni. I suoi genitori Raymond e Rachel Villasenor erano devastati….

Sembrava loro insondabile che il loro figlio fosse scomparso. È stato davvero difficile affrontare la sofferenza. Hanno condiviso la storia della sfortunata scomparsa del figlio e del misterioso evento accaduto poco dopo.

Stavano rendendo omaggio al cimitero di Garden Park ad Arlington, in Texas, quando videro qualcosa di strano: un sentiero di erba verde rigogliosa conduceva dalla tomba del figlio al terreno circostante.

Non hanno modo di conoscere la vera motivazione.

Quello che non sapevano era che la loro figlia aveva incontrato per caso un ragazzo anziano di nome Jake Reissig qualche mese prima.

Jake era al cimitero a consegnare fiori sulla tomba della sua defunta moglie quando incontrò la sorella di Joseph che singhiozzava.

Mentre si avvicinava, dovette chiederle cosa c’era che non andava…

Ha condiviso la triste notizia che suo fratello è morto di recente, lasciando l’intera famiglia in lutto. Anche se Jake non poteva migliorare le cose, poteva comunque fare qualcosa per esprimere quanto gli importava.

Era sua intenzione portare fiori sulla tomba di Joseph. Inoltre annaffiava quotidianamente il prato.

Rachel e suo marito Raymond andarono a visitare la tomba del figlio e videro che era ricoperta di fiori. La vista li rallegrava notevolmente. Eppure non riuscivano a capire chi dovesse essere ringraziato per il gesto gentile.

Alla fine hanno scoperto che Jake era quello che manteneva la lapide.

Sono stati portati alle lacrime dall’atto di gentilezza di Jake. Erano così grati a questo vecchio che non riuscivano nemmeno ad esprimerlo a parole.

Quando la vita si fa dura, è allora che hai bisogno di qualcuno che ti dimostri che ci tiene. Grazie mille, Jake; il mondo è un posto migliore grazie a te e a quelli come te.

Per favore CONDIVIDI questa fantastica storia con familiari e amici su Facebook!

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA