Un papà single adotta un ragazzino di 13 anni abbandonato in ospedale

Peter Mutabazi ha capito che sarebbe stato il padre di Tony dal momento in cui si sono incontrati.

La loro storia è un viaggio emozionante nell’amore e nella famiglia.

Papà single adotta un ragazzo di 13 anni dopo averlo abbandonato in ospedale

I bambini in affidamento sono spesso molto vulnerabili e possono essere lasciati soli nel sistema per anni.

Ma questa storia commovente ha un lieto fine grazie a un improbabile eroe.

L’infanzia di Peter in Uganda è stata difficile: è cresciuto in povertà ed è diventato un ragazzo di strada.Single Dad Adopts 13-Year-Old Boy After He’s Been Left At Hospital

Ma dopo essere stato salvato e accolto da una famiglia amorevole, ha capito la sua vocazione a restituire e a diventare un genitore adottivo.

Nel 2017, Peter ha deciso di dedicarsi all’affido mentre si trovava in Oklahoma.

Si è rivolto a un’agenzia vicina e inizialmente temeva che il fatto di essere un uomo single avrebbe significato che non era un candidato adatto.

Nonostante questo timore, si è comunque iscritto e ha completato la formazione necessaria per diventare genitore affidatario.

Fu lì che incontrò Tony, un bambino che era stato abbandonato in ospedale dai suoi precedenti genitori adottivi.

Peter è convinto che i due siano destinati a incontrarsi e che siano una coppia padre-figlio perfetta.

Una coppia fatta in cielo.

Questo viaggio di difficoltà e turbolenze ha finalmente trovato la strada per una famiglia che si appartiene.

È felicissimo di annunciare quel giorno. È diventato ufficialmente un cittadino americano.

È orgoglioso, grato e pieno di speranza. È davvero indescrivibile la felicità nel suo cuore e nella sua casa dopo un viaggio così lungo.Single Dad Adopts 13-Year-Old Boy After He’s Been Left At Hospital

Non solo ha ottenuto una nuova cittadinanza, ma anche un figlio.

Parla bene del suo nuovo figlio, che è incredibilmente intelligente e colto, nonostante abbia solo 13 anni.

Aggiunge che suo figlio ha un grande senso dell’umorismo, ama giocare ai videogiochi, andare in bicicletta ed esplorare nuovi luoghi.

Like this post? Please share to your friends: