Asciugamano bagnato sul fornello: perché lo metto lì? Condividere la mia esperienza personale

La cucina è un’area in cui una brava casalinga responsabile deve comunque trascorrere molto tempo. Si sporca molto rapidamente. Naturalmente, la principale fonte di sporco è la cucina. Cibo unto, cibo colorato, perdite, cibo fuoriuscito o bruciato: la superficie di cottura mostra sempre i segni di tutte le manipolazioni. Naturalmente, il problema deve essere risolto in qualche modo e posso suggerire come.

Come avviene
Un’amica è passata a trovarmi un giorno, la visita era inaspettata, così mi ha sorpreso in cucina: ero appena riuscita a sporcare la cucina, ma non avevo ancora avuto il tempo di pulirla. Avevo appena rovesciato della marmellata e lasciato queste macchie secche difficili da rimuovere. Un amico mi ha consigliato i seguenti metodi per rimuovere lo sporco.

Ma prima inserirò un consiglio da parte mia: nella vostra cucina non dovrebbero mai essere trasferiti né bicarbonato di sodio, né aceto, né acido citrico. Questi ingredienti semplici sono molto utili per la pulizia della pentola.

E la mia amica, solidale con me, mi ha anche consigliato di versare un abbondante strato di bicarbonato di sodio sul piano cottura e di lasciarlo per due ore. Poi ho passato un panno umido e ho tolto tutto senza difficoltà.

Se si usa l’aceto, non bisogna versarlo solo sulle macchie stesse, ma anche sul panno con cui sono coperte le macchie. In questo modo il liquido non scorre, ma rimane dove deve essere.

Oppure si può semplicemente prevenire lo sporco.
Ma il consiglio principale che mi ha dato la mia amica padrona di casa è stato che, dato che cucino molto, è meglio evitare che lo sporco si depositi sulla pentola in anticipo. Per questo, mi ha suggerito di usare un asciugamano bagnato per coprire la pentola.

“Il bello di questo metodo è che un panno bagnato non può far male a un fuoco aperto. Inoltre, a causa dell’umidità contenuta, tutto lo sporco rimarrà sulla superficie dell’asciugamano e non si asciugherà: può essere facilmente rimosso immediatamente al termine della cottura.

Si può anche migliorare questo metodo e versare uno strato di bicarbonato di sodio sopra l’asciugamano bagnato, che proteggerà attivamente la superficie della pentola dai frammenti di cibo e dalle goccioline che amano cadere o che si staccano dalla padella o dalla casseruola quando si mescola. Il bicarbonato di sodio li scioglierà e impedirà loro di depositarsi sulla pentola e di “bollire” al suo interno. Basta mettere via l’asciugamano e non sarà nemmeno necessario pulire la pentola!

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA