Il cucciolo di golden retriever trova il gatto nel letto e

Incontra Mia, la cucciola di golden retriever, e Simon, il gatto.

Si sono appena conosciuti e Simon non sa ancora cosa pensare dell’esuberante cucciolo.

Mia vuole giocare con il suo nuovo amico, ma Simon sta ancora decidendo come comportarsi in questa situazione.

Mentre si rilassa e sonnecchia in un piccolo e comodo letto dalle dimensioni perfette, Simon viene interrotto da un tenero e soffice cucciolo che vuole accoccolarsi accanto a lui. Mia, sentendosi molto coraggiosa, spinge e scalpita per far alzare il gatto dal letto.

Anche se i due sembrano abbastanza amichevoli, è importante monitorare sempre i giochi fino a quando non si è sicuri che gli animali si trovino bene l’uno con l’altro.

AmericanHumane.org raccomanda un’introduzione lenta, in modo che entrambi gli animali imparino a sentirsi a proprio agio con il nuovo membro della famiglia.

Chiaramente, non è la prima volta che Mia e Simon si incontrano e, mentre Mia è entusiasta di giocare con il suo nuovo amico, Simon è un po’ più titubante.

Mia insiste molto perché questo sia il suo letto e anche il suo cactus da masticare.

Simon, tuttavia, lo ha rivendicato come suo e, come chiunque abbia un gatto può testimoniare, una volta che un gatto ha trovato un posto comodo, non può più muoversi.

A volte sembra che Mia voglia condividere il letto, ma anche questo non va bene a Simon.

Qualche rapida pacca sul naso fa indietreggiare Mia. Tuttavia, questo non significa che sia soddisfatta della situazione e continua a esprimere il suo disappunto.

I golden retriever sono notoriamente cani intelligenti e Mia lo dimostra rinunciando a urlare a Simon e cercando invece di buttarlo giù dal letto.

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA