Gli assistenti di volo rischiano di infrangere il protocollo su un volo per salvare la vita di un cane

Questo incidente, che ridà fiducia alla gentilezza umana, è avvenuto su un volo Florida-Massachusetts. Anche Darcy, un adorabile bulldog francese, viaggiava con la sua padrona. Darcy è sempre stato un cane molto tranquillo e non era la prima volta che volava in aereo, ha detto la signora.

La proprietaria di Darcy, Michelle, si era sentita a disagio e non obbediva ai suoi comandi. Michelle, la proprietaria di Darcy, aveva impartito i comandi di sedersi e calmarsi, ma il cucciolo non obbediva e lei si era resa conto che c’era qualcosa di strano.Стюардессы рискнули нарушить протокол во время полёта, чтобы спасти жизнь собачки

E aveva ragione: la lingua di Darcy era blu, segno di mancanza di ossigeno, e il bulldog stava per svenire. Per questo motivo, come ha assicurato la donna, ha dovuto togliere l’animale da sotto il sedile e metterlo in grembo, in modo che si rilassasse un po’ e si sentisse meglio, ma neanche queste azioni sono servite.

Darcy respirava già con grande difficoltà e doveva essere curato con urgenza. Secondo le regole della compagnia aerea, gli animali non dovrebbero essere lasciati sotto il sedile e le hostess hanno deciso di intervenire.Стюардессы рискнули нарушить протокол во время полёта, чтобы спасти жизнь собачки

Portarono delle borse piene di ghiaccio, che alleviarono le condizioni di Darcy, ma non risolvettero il problema, e uno di loro portò una maschera d’ossigeno. Ben presto Bulldog si è ripreso e la necessità di usare la maschera è scomparsa. Стюардессы рискнули нарушить протокол во время полёта, чтобы спасти жизнь собачки E poi Michelle ha scritto una lettera all’azienda ringraziandola per il trattamento umano e per aver salvato Darcy.

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA