Il personale del bar diede da mangiare alla gattina con uno sguardo infelice e un giorno lei si presentò con un biglietto sul collare

Ecco la divertente storia di una gattina di nome Tula, che vive nel Regno Unito. Questa bellezza siberiana ha undici anni e di recente è stata un’habitué di un ristorante della città dove veniva regolarmente e felicemente trattata con cibo delizioso, scambiandola per un gatto randagio.

Ma un giorno si scoprì che conduceva una doppia vita. Aveva iniziato a frequentare il ristorante dopo la revoca delle restrizioni della quarantena, miagolando finché qualcuno non le dava qualcosa da mangiare o finché il personale non le dava qualcosa da mangiare. Персонал кафе подкармливал кошечку с несчастным видом и однажды она явилась с запиской на ошейнике

Dopo aver mangiato, Toula se ne andava e nessuno sapeva dove andasse. Questo probabilmente continuerebbe ancora oggi se non fosse venuto in mente al personale del ristorante di scoprire da dove veniva e dove andava il gatto. Uno dei camerieri scrisse un biglietto e lo attaccò al collo di Fluffy come collare. Il gattino, naturalmente, non si rese conto di ciò che era successo e tornò a casa dai suoi proprietari, i Coles, come se nulla fosse.

Dopo aver letto la nota. Alice Cole è rimasta incredibilmente sorpresa: il foglietto diceva che le persone volevano sapere se Tula avesse una casa, oltre all’indirizzo del locale dove si reca regolarmente a mangiare. Персонал кафе подкармливал кошечку с несчастным видом и однажды она явилась с запиской на ошейнике

In seguito si è scoperto che l’impertinente gatta visita anche la casa di cura della città, dove ha anche chiesto l’elemosina per il cibo, rappresentando perfettamente la solitudine e la fame sul suo volto – e la simpatica Toula è davvero brava a farsi compatire dalle persone.

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA