“Non riesce a superarlo”. Il gatto non si muove dalla tomba del suo padrone

Sappiamo tutti che spesso gli animali si affezionano alle persone e le “aspettano” anche quando i loro padroni non sono in vita. Questa è la storia raccontata da un operatore del cimitero. Kelly ha notato che un gatto è venuto al cimitero e vi è rimasto tutto il giorno.

All’inizio non ci fece molto caso, ma poi notò che era sempre vicino a una tomba in particolare, quella di Abu Kundari. Poi si rese conto che Abu era il suo padrone e che il gatto si era affezionato troppo a lui. All’inizio Kelly aveva cercato di accogliere il gatto, non capendo se avesse un posto dove dormire. Ma il gatto graffiava e non voleva andare con Kelly, che invece lo fece. Poi ha iniziato a prendersi cura del gatto del cimitero.Un giorno ha raccontato del gatto devoto sui social media. Tutti sono rimasti sbalorditi dalla notizia. La gente del posto ha iniziato a recarsi spesso al cimitero per dare da mangiare al gatto. Hanno fatto della tomba di Abu Kundari un punto di riferimento locale, perché dicevano che era un uomo molto buono, visto che il gatto era così annoiato.

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA