Un’elefantessa selvatica viene a trovare l’uomo che l’ha salvata e gli mostra …

Sono passati quasi 20 anni da quando questo elefante, chiamato Sunya, è stato trovato da solo nelle terre selvagge dell’Africa. All’epoca era ancora una neonata, purtroppo orfana dopo essere stata separata dalla madre. Ma fortunatamente Sunyi è rimasta per poco tempo senza l’amore e le cure dei genitori.

Soonyi è stato salvato con l’aiuto degli ambientalisti in un parco naturale in Kenya. È lì che ha incontrato per la prima volta Benjamin, il custode capo della riserva, che svolge il ruolo di padrone e, di fatto, di madre per gli elefanti orfani come lei.Слониха из дикой природы приходит повидать человека, который спас её и показать своего детёныша ему

“Organizza la cura quotidiana e il benessere degli orfani, assicurandosi che siano sempre felici e in salute”, ha dichiarato Rob Brandford, direttore esecutivo della riserva.

Sotto la guida di Benjamin, Sunyi è cresciuto felice e in salute, imparando da lui e dagli altri custodi i segreti dell’essere un elefante.

Nel 2009 Sunyi era già diventata abbastanza indipendente, così ha lasciato il santuario per vivere in libertà, nel suo ambiente naturale, con il permesso dei suoi tutori. Tuttavia, nonostante la sua vita libera, si ricorda dell’uomo che l’ha salvata e cresciuta, Benjamin.Слониха из дикой природы приходит повидать человека, который спас её и показать своего детёныша ему

“Anche se è passato più di un decennio da quando Sunya ha deciso di tornare in natura, non sembra mai dimenticare la gentilezza che le è stata dimostrata”, ha detto Brandford.

Questo non è mai stato così evidente come quando Sunyi ha deciso di uscire dalla natura selvaggia per fare visita a Benjamin, portando con sé il proprio cucciolo per incontrare l’uomo che l’ha cresciuta.

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA