Il cane, sopravvissuto all’ultima iniezione, si è miracolosamente risvegliato in

Questo cagnolino non è stato molto fortunato fin dalla nascita e ha vissuto per qualche tempo in un rifugio sovraffollato, dove molti animali erano purtroppo destinati a una sorte peggiore se non trovavano riparo.

A questo rifugio non è stato permesso di dare l’ultimo colpo, perché c’era una carenza di posti e questo piccoletto era proprio in coda. Ma, per fortuna, i miracoli accadono.

Il cagnolino, che tra l’altro era un incrocio di Labrador, aveva solo 8 mesi e si trovava lontano dalle mura del rifugio del suo stato natale, l’Oklahoma. I veterinari sono stati costretti a prendere la terribile decisione di dargli l’ultima possibilità.Пёсик, переживший последний укол, чудом, проснулся в переполненном приюте. У крохи появился шанс на новую жизнь

È miracolosamente sopravvissuto all’ultimo colpo e si è risvegliato nel rifugio sovraffollato. Il piccolo ha avuto la possibilità di una nuova vita.Пёсик, переживший последний укол, чудом, проснулся в переполненном приюте. У крохи появился шанс на новую жизнь

Non si è trattato di una crudeltà, ma di un passo obbligato, poiché le risorse del rifugio erano insufficienti per tutti gli animali domestici. Anche se Rudolph, come si chiamava il cucciolo, non aveva problemi di salute ed era terribile che avrebbe potuto vivere una vita lunga e felice, ma la sua fine era predestinata e triste.

Il veterinario gli ha dato una pillola ed è uscito per lasciare che il bambino se ne andasse in pace; quale è stata la sua sorpresa quando Rudolph si è rivelato vivo e vegeto e il suo corpo semplicemente non ha preso alcun sedativo. Si sentiva benissimo.Пёсик, переживший последний укол, чудом, проснулся в переполненном приюте. У крохи появился шанс на новую жизнь

Il personale del rifugio ha capito che si trattava di un destino, quindi ha interrotto ogni ulteriore tentativo e l’animale è stato presto consegnato a un altro rifugio dove non doveva temere per la sua vita.

La storia del rifugio non aveva mai visto nulla di simile prima di allora. Ben presto la notizia dell’animale miracoloso si diffuse in tutta la rete e anche i canali di informazione locali prepararono dei materiali al riguardo.

Hanno messo in fila chi voleva adottarlo e ben presto ha trovato un padrone affettuoso.

 

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA