Una madre allatta il suo bambino in un ristorante, uno sconosciuto le chiede di

L’allattamento al seno in pubblico è un argomento costantemente discusso nella società. La maggior parte delle madri compie questo gesto, che a volte è inevitabile, ma la questione della copertura del corpo durante l’allattamento al seno ha fatto parlare di sé e questa storia lo dimostra.

L’allattamento al seno è una delle tante esperienze incantevoli della maternità. È risaputo che i bambini non possono essere isolati in un angolo, soprattutto quando hanno fame.

Indipendentemente dall’ora del giorno, da ciò che la madre sta facendo o dal luogo pubblico, quando il bambino vuole il latte materno, la madre deve essere pronta a rispondere alla chiamata.

Tuttavia, nonostante i benefici e la necessità dell’allattamento al seno sia per la madre che per il bambino, la questione dell’allattamento in pubblico è stata finora controversa.

Anche se sta diventando sempre più accettato, sembra attirare molta più attenzione dell’allattamento al biberon e, purtroppo, non sempre del tipo “adorabile”.

È il caso di una madre che allatta al seno la cui storia è diventata virale nel 2018. Mentre allattava il suo bambino in pubblico, uno sconosciuto si è avvicinato e le ha chiesto di “coprirsi”. Ma la reazione della donna alle parole dello sconosciuto ha reso la sua storia ancora più piacevole.

IL CALVARIO DI DUDLEY CON LO SCONOSCIUTO

Per Melanie Libson Dudley, originaria del Texas e giovane madre, l’allattamento al seno era qualcosa che cercava di fare con discrezione. Anche quando allattava il figlio di tre mesi in un angolo del ristorante, dava le spalle agli altri commensali.

Inoltre, Dudley indossava un copriletto, ma il caldo torrido l’ha costretta a toglierlo. Ricordando l’incidente, la madre di tre figli ha confessato a Yahoo Lifestyle:

“Ero in vacanza a Cabo San Lucas con tutta la mia famiglia e un uomo mi ha chiesto di coprirmi. Di solito sono discreto, ma eravamo seduti in fondo al ristorante”.
“Avevo la coperta addosso, ma faceva così caldo. C’erano circa 35 gradi e il mio bambino sudava. Ho detto: “Sai cosa? Sono in vacanza, me lo tolgo”, ha dichiarato a Today. Secondo la Dudley, dopo aver tolto la copertura per l’allattamento, uno sconosciuto le si è avvicinato e le ha chiesto di “coprirsi”.

La madre di tre figli ha rivelato di essere rimasta “sbalordita” e di aver avuto immediatamente una reazione insolita alle parole dello sconosciuto. Ha chiesto al marito la coperta per l’allattamento e, dopo averla ricevuta, si è coperta la testa.

“L’ho messo sopra la mia testa. Non so perché. Non è stata una lotta sporca o altro. È stata solo una mia reazione. Non avevo parole, così ho pensato di coprirmi la testa”, ha spiegato la donna.
L’INCIDENTE DIVENTA VIRALE

Dopo averle coperto la testa, il marito di Dudley ha scattato un’istantanea del momento divertente, che è stata poi condivisa su Facebook il 30 luglio 2018 dall’amica della madre Carol Lockwood. Lockwood ha messo come didascalia la foto:

“Alla nuora di un’amica è stato detto di ‘coprirsi’ mentre allattava il suo bambino, e così ha fatto Non l’ho mai incontrata, ma penso che sia FANTASTICA!!! (Grazie per la condivisione! Con il permesso, ho reso pubblico questo post – sono così stufa della gente che svergogna le donne che allattano!!! .”

Lockwood ha anche rivelato che lo straniero era un uomo, aggiungendo che Dudley non si trovava in un paese musulmano, mancando di rispetto alle tradizioni. Dopo che l’utente di Facebook ha pubblicato il suo messaggio, questo ha ricevuto oltre 137.000 reazioni e 200.000 condivisioni. Molte persone hanno partecipato alla sezione commenti per esprimere la loro opinione sull’incidente.

LA REAZIONE DEGLI UTENTI DI INTERNET

Un utente ha scritto: “Se vuoi allattare in pubblico, fallo. Se non vi piace, non fatelo e non guardate quelli che lo fanno. Sono sicuro che la sua sensibilità può sopportare qualche secondo di sguardo su una donna che allatta il suo bambino senza subire danni psicologici permanenti prima di distogliere lo sguardo”.

Penso che sia brillante. Se qualcuno sente l’esigenza di coprirsi, può provare a usare un bel fazzoletto appuntato sul top per coprire leggermente la testa del bambino. In questo modo non ci si scalda troppo. Penso che queste coperture per l’allattamento siano eccessive”, ha scritto un altro utente.

Un terzo utente ha dichiarato: “OMG, amo questa donna! Nessuna donna dovrebbe vergognarsi di allattare il proprio bambino! Ho visto le madri farlo in pubblico e non ho mai pensato che fosse una cosa sessuale o vergognosa. Penso che sia il contatto più straordinario e affettuoso tra una madre e suo figlio/a. È UN BENE PER LEI!!!” .

D’altra parte, alcuni utenti di Internet hanno condannato l’allattamento pubblico di Dudley e la sua reazione. “Penso che l’allattamento al seno sia una cosa bellissima. Tuttavia, credo anche che ci debba essere un livello di modestia. Scusate, sono all’antica”, ha risposto un utente di Facebook.

Un altro utente ha spiegato: “Non capisco perché debba essere esposto tutto il seno. Nutrire il proprio bambino non giustifica la decenza o il rispetto per gli altri esseri umani”.

“Penso che sia incredibilmente irrispettoso per una donna tirare fuori il seno e allattare il proprio bambino in pubblico. È un peccato che molte persone abbiano perso il senso che alcune cose dovrebbero rimanere intime e private”, ha confessato un terzo utente.

PUNTI DI DUDLEY SULLA POSTA VIRTUALE

Dopo che il post è diventato virale, Dudley ha detto di aver pensato che lo fosse perché l’allattamento al seno in pubblico era un argomento che interessava molte donne ed erano stanche che se ne parlasse.

Poiché il mese successivo all’incidente è il mese nazionale dell’allattamento al seno, Dudley spera che le madri si concentrino su ciò che è meglio per loro e per i loro bambini. Per la madre di tre figli, il messaggio più importante è quello di sostenere le madri che allattano, sia che scelgano di coprirsi o meno.

La Dudley è solo una delle tante donne che sono state messe sotto accusa per aver allattato in pubblico. Nel 2017, Nicole Blackman ha affrontato una situazione simile quando uno sconosciuto le ha chiesto di coprirsi mentre allattava suo figlio.

Come Dudley, Blackman ha dato una risposta creativa. Questo è stato anche il caso di Avery Lane, quattro mesi prima, a cui è stato chiesto di coprirsi con un asciugamano mentre allattava il suo bambino.

 

 

Like this post? Please share to your friends: