Rifiutato dal suo branco, un cucciolo di elefante malato ha trovato conforto e buonumore in un ex cane da assistenza

Tutti sanno che gli elefanti sono animali intelligenti. Sono anche animali sociali che vagano con i loro gruppi e non possono vivere da soli in natura.

L’elefante, rifiutato dal suo branco, ha trovato conforto nel cane da assistenza Ellie.

È stato rifiutato dai suoi parenti perché malato. Non poteva sopravvivere da solo in una situazione del genere!

Tuttavia, è stato trovato dall’organizzazione Rhino e portato al santuario di Zululand dove sarà curato e assistito.

Qui hanno scoperto un’allergia al latte e hanno sviluppato un meccanismo speciale per contrastarla. Al posto del latte, hanno cotto bene il riso e vi hanno mescolato gli additivi.

Fortunatamente ha iniziato a riprendersi e ha già raggiunto un peso normale. Ma c’era un altro problema: si sentiva solo.

Questo problema è stato risolto da un cane di nome Duma. I due sono diventati subito amici e inseparabili.

Ellie era felice ora, Duma l’aveva aiutata a superare il dolore e la solitudine.

 

Like this post? Please share to your friends: