Storia di questi cani abbandonati

Quando si ha qualcuno al proprio fianco che aiuta nei momenti di bisogno, tutte le difficoltà si risolvono in un batter d’occhio. I nostri eroi di oggi sono la Pepsi e la Pasta. Quando i loro precedenti proprietari li hanno abbandonati, si sono trovati in una situazione molto difficile, non avevano una casa. Quando i vicini e i passanti hanno iniziato a notare che erano lì da molto tempo, hanno deciso di agire

Hanno chiamato il rifugio, da dove sono arrivati gli operatori e i dipendenti che volevano aiutare questi simpatici animali. Tuttavia, non accettarono di andare con loro e vollero rimanere lì. Quando il cane nero fu finalmente messo nella gabbia, il cane bianco non volle obbedire in alcun modo.

Tuttavia, dopo 2 ore, quando il cane bianco ha visto che il cane nero stava bene, ha deciso di andare anche lui nella gabbia. Alla fine sono stati messi in gabbia e sono andati al rifugio. Durante il percorso, il personale ha notato con quanta commozione si guardavano l’un l’altro ed erano tristi perché avevano perso la strada. Poi hanno capito che non avrebbero mai dovuto separarsi perché erano fatti l’uno per l’altra. Sono stati messi in una gabbia comune e mandati dal veterinario. Ora vengono esaminati da un veterinario e quando saranno completamente sani andranno a una famiglia amorevole. Tra poco saranno pronti per l’adozione.

Speriamo davvero che Pasta e Pepsi vadano in una buona famiglia dove saranno accuditi e amati. In effetti, non capiremo mai i proprietari che abbandonano i loro animali a se stessi. Tuttavia, abbiamo quello che abbiamo. Siamo grati a tutte le persone e al personale del rifugio che si sono presi cura di Pepsi e Pasta.

 

Like this post? Please share to your friends: