Questo Pitbull è stato abbandonato per dispetto davanti alla clinica veterinaria con una lettera straziante del suo proprietario

Scritto da Charlotte Jourdain nella categoria Salvataggio
Abbandonare il cane è a volte un obbligo (e l’unica opzione) quando si vuole il benessere del proprio animale domestico sopra ogni altra cosa. Una donna in una situazione complicata ha preferito lasciare il suo cane in un rifugio piuttosto che fargli patire la sua vita da senzatetto. La toccante lettera che la donna ha lasciato al suo fedele compagno ha spinto i soccorritori a voler aiutare il cane, ma anche il proprietario.

Un Pitbull, chiamato Fatty McFat, si trovava dietro la struttura nella sua gabbia d’acciaio. Il medico notò subito che la persona che lo aveva lasciato lì aveva avuto cura di lasciargli la sua coperta, i suoi giocattoli e una ciotola d’acqua fresca. A un esame più attento, ha scoperto anche una lettera:Illustration : "Ce Pitbull a été abandonné par dépit devant la clinique vétérinaire avec une lettre déchirante de son propriétaire"

«Il mio nome è Fatty McFat. Sono aggressivo solo perché ho paura. Il mio padrone mi ama molto, sono la sua vita!

Il mio umano è diventato un senzatetto e ha scoperto di avere una malattia. Non poteva più prendersi cura di me. Per favore, non giudicatelo.

Hanno cercato di trasferirmi in numerose occasioni, ma a nessuno importava! […] Non è giusto che io viva in una macchina. Il mio umano urla ogni giorno che gli dispiace e che mi ama. […]

Tutto ciò che il mio essere umano vuole è avere una possibilità, essere trattato con cura, dignità e amore, non importa come. È affranto e molto triste che si sia arrivati a questo punto. — Fat McFat».

Illustration : "Ce Pitbull a été abandonné par dépit devant la clinique vétérinaire avec une lettre déchirante de son propriétaire"
Il veterinario non riuscì a trattenere le lacrime. Eseguì un controllo della salute e risultò che Fatty McFat era in buona forma. Tuttavia, era terrorizzato. Il cane è stato poi trasferito alla Simon Foundation, un’organizzazione che si occupa del salvataggio di animali domestici.

All’inizio Ciccio MacFat era timoroso, ma presto ha offerto la sua fiducia ai volontari che si occupavano di lui. «Con la pazienza e l’incoraggiamento gentile, Fatty ha mostrato rapidamente le sue capacità. Si è sentito a suo agio e si è sistemato», ha dichiarato un portavoce al Mirror.Illustration : "Ce Pitbull a été abandonné par dépit devant la clinique vétérinaire avec une lettre déchirante de son propriétaire"

Nel frattempo, il proprietario del cane si è tenuto in contatto con il rifugio per ricevere aggiornamenti. Ha lottato duramente e alla fine ha trovato un lavoro e un posto dove vivere.

Infine, dopo diversi mesi di separazione, Fatty MacFat tornò dalla sua amante. La riunione è stata molto emozionante. Entrambi ora si godono la possibilità di riunirsi.

La proprietaria è estremamente grata ai membri del rifugio e al veterinario che l’hanno aiutata (senza giudicare) in questo periodo difficile.

Понравилась статья? Поделиться с друзьями: