40 gatti salvati da un rifugio ucraino trovano casa a Berlino

Gli animali abbandonati e senza casa continuano a essere evacuati dall’Ucraina e portati nei Paesi vicini per trovare sicurezza e una nuova vita.

Recentemente, 40 gatti sono stati salvati da un rifugio ucraino e dopo un lungo viaggio sono arrivati a Berlino, in Germania.

Come per tutti i salvataggi di animali, è stato necessario un team di persone impegnate e coraggiose per portare a buon fine il faticoso salvataggio.

I gatti sono stati prelevati dal rifugio di Irina  e sono stati accuditi dai volontari mentre si mettevano in salvo.

“Tutto questo non sarebbe accaduto senza volontari dedicati che non solo si sono impegnati in una logistica complessa, tra cui la ricerca di autisti, il pernottamento e la risoluzione di diverse sfumature, ma hanno anche investito tutto il loro tempo nella protezione degli animali, pernottando, viaggiando e prendendosi cura di loro”, ha dichiarato UAnimals.

È stato un viaggio difficile, ma ne è valsa la pena.

L’organizzazione per i diritti degli animali ha condiviso la felice notizia che tutti hanno trovato una casa amorevole. “Nonostante l’evacuazione sia stata molto difficile e gli ultimi gatti siano stati trasportati a piedi, tutti i gatti sono già a Berlino nelle loro nuove famiglie”.

Mentre questi gatti vivranno una vita piena e felice, ce ne sono molti altri che hanno bisogno di cibo, cure e case amorevoli. UAnimals continua a distribuire cibo gratuito per gatti agli ucraini e ad aiutare nelle evacuazioni, ma non potrebbe farlo senza i suoi sostenitori e partner.

Hanno ringraziato tutti coloro che hanno partecipato al salvataggio. “Siamo molto grati a tutti i volontari che hanno lottato con passione per una vita migliore per i quattro zampe, e vogliamo anche ringraziare le organizzazioni che ci hanno aiutato: L’Animal Aid Fund che ha fornito un alloggio per questi gatti, la Rescue Home Shelter varin”, le organizzazioni che ci hanno aiutato dall’Europa: ONG “One Voice” e PETA GERMANIA. Insieme siamo invincibili! ”

 

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA