I vigili del fuoco ucraini salvano un cucciolo da una strada devastata dalla guerra e ne fanno la mascotte della stazione dei pompieri

I soccorritori stavano cercando tra le macerie del quartiere di Kiev a Kharkiv dopo i pesanti bombardamenti dei russi e hanno trovato un cucciolo.

I vigili del fuoco di Kharkiv lo hanno adottato e chiamato “Bayraktar”, ma tutti lo chiamano “Bai”. Il dolce cucciolo porta conforto e gioia ai vigili del fuoco e sorveglia la stazione quando l’equipaggio è fuori per una chiamata.

Il Servizio di Emergenza Statale (SES) dell’Ucraina ha postato la bella notizia su Facebook e ha condiviso che il cucciolo viene pagato con uno stipendio di salsicce e leccornie. Non ha ancora un titolo ufficiale, ma è la mascotte della stazione dei pompieri.

Proprio come gli altri cuccioli, si diverte a rosicchiare cappotti, stivali o qualsiasi cosa su cui possa mettere la bocca.

“In due mesi il dipendente dei vigili del fuoco è cresciuto notevolmente in altezza e peso. Ogni giorno Bai impara a lavorare nel dipartimento dei vigili del fuoco e del soccorso. Finora riesce a custodire bene l’oggetto che gli è stato affidato. Quando la guardia da combattimento lascia prontamente la scena, il cane la scorta abbaiando e la accoglie volentieri al suo ritorno”, ha condiviso SES.

Il soffice cucciolo sta già facendo sorridere tutti quelli che incontra e si sta ambientando nella sua nuova casa. Persone da tutto il mondo hanno ringraziato gli eroi per aver salvato Bai e hanno commentato quanto sia adorabile.

Una persona ha scritto: “Ben fatto, ragazzi! Ora hai sia la tua guardia del corpo, sia un amico, sia un medico-antistress”.

Un altro ha detto: “È così adorabile! 💗 Una storia così dolce. Adoro il lieto fine!”.

 

 

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA