Pastore belga abbandonato dalle forze russe si unisce all’esercito ucraino

Le forze russe sono state cacciate dai villaggi della regione di Nikolaev, vicino a Mykolaiv, dall’esercito ucraino e hanno lasciato dietro di sé molti oggetti pericolosi – e un pastore belga.

Gli ucraini considerano i cani come membri della famiglia e hanno accolto il cane abbandonato come uno di loro. Il cane militare addestrato è stato ribattezzato Max e si è unito ai difensori dell’Ucraina.

La Guardia nazionale ucraina ha pubblicato un post sul nuovo membro della squadra e ha dichiarato: “Questo è un pastore belga di circa tre anni ed è in ottima forma. Conosce tutte le squadre della base. Finora capisce le squadre solo nella lingua degli occupanti, ma le lezioni di lingua ucraina sono già iniziate”.

Le guardie nazionali di Mykolaiv stanno lavorando con il cane e in appena un mese ha già imparato i comandi in ucraino. Presto si unirà ai suoi compagni per trovare gli esplosivi e “servire dalla parte giusta”.

Max è stato trovato con un collare mimetico russo con ricamato “напи5.45 “Protector””. In questo modo le guardie hanno capito che si trattava di un cane da assistenza addestrato.

Le guardie stanno lavorando per rimuovere i proiettili non rotti, le mine, le smagliature, le munizioni e altri oggetti pericolosi lasciati dagli invasori russi. Esortano i residenti a “essere attenti e prudenti! Non toccate oggetti sconosciuti, perché potrebbe costare la vita”.

I russi continuano ad attaccare e a lanciare attacchi aerei nel tentativo di prendere il controllo delle principali città dell’Ucraina, ma i coraggiosi ucraini tengono duro e combattono. Continueranno a proteggere il loro Paese per i loro figli e per tutti coloro che lo chiamano casa.

Seguite la Guardia Nazionale su Facebook per ulteriori aggiornamenti e testimoniate la resilienza e il coraggio degli ucraini. “Crediamo nelle Forze Armate dell’Ucraina! Insieme verso la vittoria! Gloria all’Ucraina!”.

Oltre 12 milioni di persone sono fuggite dal Paese devastato dalla guerra con i loro amati animali domestici in braccio. Unisciti a noi per aiutare a curare e nutrire gli ucraini e gli animali domestici con una donazione qui.

 

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA