Donna salva cane randagio ferito, scioccato di scoprire che era

Una giovane donna messicana, Andrea Athie della città di Ciudad Victoria, stato di Tamaulipas, situato nel nord-est del paese, ha trovato un ‘cane’ esausto con una gamba rotta sul lato della strada, e ha deciso senza esitazione di salvarlo.

Ha portato il cane in una clinica veterinaria per ottenere le cure necessarie.

donna salva cane coyote
I veterinari hanno detto ad Athie che il randagio che ha portato non era un cane ma un coyote selvatico.

donna salva cane coyote
“Quando l’ho salvato, ho pensato che avesse un aspetto un po’ strano, ma non sapevo che fosse un coyote. Mi hanno detto che era pericoloso, ma ho insistito che era un cane. Il coyote è stato investito da un automobilista che non si è fermato per aiutarlo. Zoppicava sul lato della strada.femme sauve chien coyote

La storia ha causato un buzz su internet quando il fratello di Athie, Alejandro, ha twittato le foto del coyote selvaggio dicendo:

“Oggi mia sorella ha trovato un COYOTE pensando che fosse un cane ferito e l’ha portato dal veterinario”.

donna salva cane coyote
Andrea rispose scherzosamente: “Perché mi hai bruciato così? Haha, ti amo”. “Per chiunque sia interessato”, ha aggiunto, “Pancho (il coyote) ha ricevuto le cure mediche di cui aveva bisogno ed era in buone condizioni.

Il coyote, che ha detto che era molto amichevole e non ha mai cercato di attaccarla, avrebbe ricevuto cinque giorni di trattamento intenso in modo che le sue zampe posteriori potessero essere guarite.

femme sauve chien coyote
“Per lui, ha bisogno di avere la migliore qualità di vita possibile e di non dover soffrire. Si sta facendo ogni sforzo per farlo tornare. È un animale selvaggio. Pancho non reagisce come ci si aspetta, tutto viene fatto per lui [ma] non vuole mangiare o collaborare.

“Non avrei mai pensato che la mia storia sarebbe stata così popolare online. Vogliamo restituire il coyote al suo habitat naturale, ma non sta rispondendo al trattamento e vogliamo che le sue zampe guariscano completamente. Stiamo cercando delle alternative. È un animale selvatico tolto dal suo habitat naturale e sembra essere depresso, ma stiamo ancora cercando di curarlo. ”

 

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA