Un vecchio cane randagio che è sfuggito all’abbattimento è ora in piedi e ha trovato una famiglia

Ho scoperto questo cane da internet. Il post diceva che il cane era vecchio e aveva difficoltà a muoversi a causa di una condizione della zampa, quindi doveva stare fuori nonostante il freddo gelido. Mi sono offerto di pagare un veterinario per il cane.

I volontari hanno tolto il cane dalla strada e l’hanno messo in una zona di detenzione, portandolo dal veterinario ogni giorno, ma senza alcun risultato. La salute del cane ha cominciato a deteriorarsi. Dopo un po’, Gosha non poteva più camminare. I veterinari hanno detto che non poteva salvare la gamba e, con mia sorpresa, il cane non aveva sponsor. Avendo scoperto che il cane era stato lasciato quasi da solo con il suo problema, lo abbiamo portato a casa nostra e abbiamo avuto una consultazione con un veterinario di Mosca.

Gosha aveva già 10 anni, un’età rispettabile per gli standard canini. Il trattamento è stato lungo e difficile, i medici non osavano fare alcuna promessa. Il cane ha sopportato il trattamento con coraggio, anche se non sembrava avere molta fiducia in esso. La vita in strada e gli abusi che il cane aveva subito avevano lasciato segni profondi sulla sua salute.

Fino a poco tempo fa avevamo paura di credere alla buona notizia, ma il cane era riuscito a cavarsela. I medici hanno fatto del loro meglio e hanno letteralmente fatto un miracolo.

La gamba di Gosha è stata salvata e può camminare di nuovo. Quando abbiamo visto il video da Mosca, che mostrava Gosha camminare verso il suo tutore, le lacrime sono venute agli occhi di tutti. Non molto tempo fa Gosha non poteva nemmeno fare un passo, quindi lui stesso non poteva credere di poter camminare di nuovo. Il cane correva in cerchio lungo il corridoio, cercando di provare a se stesso che questo non era un sogno. Facendo i suoi primi passi Gosha ha persino sorriso, la prima volta che l’abbiamo visto sorridere quel giorno.

Quando il trattamento era finito, avevamo ancora un compito: trovare una casa per Gosha. Il cane aveva bisogno di amore e cure, di visite regolari dal veterinario e di seguire rigorosamente gli ordini dei medici.

Gosha fu fortunato e molto presto gli fu trovata una famiglia. Olga voleva vedere il cane e riportarlo indietro non appena i veterinari avessero lasciato andare a casa Gosha. Olga è molto gentile, e siamo stati anche affascinati dal fatto che si prende cura di un bassotto che non cammina, il che significa che sa esattamente come aiutare un cane malato.

Olga e Gosha sono diventati amici fin dal primo incontro e ora la donna non vede l’ora che i medici le diano il permesso di prendere il suo nuovo animale domestico.

 

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA