Un cervo si presenta alla porta sul retro implorando aiuto – la famiglia si affretta a consegnarlo

Alcune persone telefonano alla polizia per lamentarsi di un cane che viene legato in modo disumano. Mentre era in servizio, l’agente Kevin Zieschang del dipartimento di polizia di Fulshear in Texas ha ricevuto una chiamata simile, ma non era comune.

Qualcuno ha segnalato un giovane cervo legato a un albero nel cortile di una casa appena costruita. Gli operai sul posto sono riusciti a liberare il cervo e a rimuovere la corda dalle corna quando Zieschang è arrivato.

 

Fu allora che Zieschange capì quanto fosse ordinario il suo nuovo compagno di zoccoli. Speravano che il cervo fuggisse, ma non è esattamente quello che è successo.

Il cervo alla fine si avvicinò a Zieschang e chiese una grattatina dietro le orecchie.

Le buffonate del cervo insolitamente amichevole sono state catturate su pellicola. Nel filmato si può sentire qualcuno che dice: “È solo in giro, amico”. Non è ancora chiaro perché o come il cervo sia rimasto impigliato nell’albero.

Il cervo, soprannominato “Zio Buck”, sembrava essere stato socializzato dagli umani che probabilmente lo stavano alimentando, secondo il dipartimento di polizia.

Lo Zio Buck si avvicinava semplicemente agli individui e annusava e leccava le loro mani come se fossero cani.

È tornato a farmi visita!”. Secondo ABC 13, Zieschang ha detto. È diventato amichevole con alcuni dei cameraman.

“Allora, l’agente Ziechang è qui fuori con i media della stampa a parlare del cervo che è stato legato ieri, e durante la conferenza stampa, il cervo è ricomparso”, ha spiegato il ragazzo che filmava il video.

“È un giovane simpatico. Zio Buck è il nome che gli darò”.

Zieschang sostiene che non crede che il cervo sia un animale domestico. Ha anche avvertito i residenti di non sparare ai cervi nei loro cortili in città.

Il dipartimento di polizia era preoccupato per quello che sarebbe successo al cervo se avesse continuato a visitare la casa mentre era in costruzione.

 

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA