Un cucciolo che assomiglia a un Corgi sarà portato via perché non ha un posto dove vivere

Una sera d’inverno la mia amica Daria andò a fare una passeggiata con il suo cane. Non si aspettava nessun tipo di cattura. All’improvviso Dasha vide un piccolo cucciolo su un bivio della strada. Il piccolo non ha capito come raggiungere l’altro lato della strada. La donna gentile si precipitò ad aiutare il cucciolo, ma purtroppo non fece in tempo. Il cucciolo è sopravvissuto, ma aveva urgente bisogno di un aiuto specialistico.

Dasha sapeva che se non avesse aiutato il cagnolino ora, sarebbe semplicemente morto. Lei lo prese e lo portò a casa sua. Poi la sua amica mi ha chiamato e mi ha detto cosa era successo. Mi ha chiesto di aiutare il cucciolo.

Eravamo d’accordo che io avrei pagato le spese per il trattamento del cane e che Daria si sarebbe presa cura del cucciolo. Non ho potuto invitarlo nella nostra “compagnia canina” a causa della quarantena. Le nostre cariche erano malate di demodicosi.

Questo cane è stato estremamente fortunato, le sue ferite non erano troppo gravi, quindi i medici hanno eliminato rapidamente il problema. Tuttavia, Daria ha avuto un piccolo problema durante il suo soggiorno. Aveva uno Staff Terrier di nome Stella, che era molto geloso del suo nuovo inquilino. A volte Stella si limitava a rinchiudere il bambino nella gabbia e non gli permetteva di correre per l’appartamento.

Poiché il cucciolo era spaventato dopo il suo incubo, obbediva al suo cane padrone senza lamentarsi. Il cane stava seduto in un angolo e usciva solo per andare in bagno. Il cucciolo è andato a fare pipì su un pannolino. A proposito, Daria non gli ha insegnato a farlo. Il cucciolo ha indovinato da solo a cosa serviva il pannolino.

Questo piccolo e umile cucciolo si è rivelato essere obbediente, ben educato e intelligente. Dasha pensa che il cucciolo sia stato un animale domestico. Allora perché un cucciolo così ben educato è stato buttato via? Cosa potrebbe fare di sbagliato? Molto probabilmente i proprietari sono stati presi in giro!

È passato un mese e nessuna famiglia è stata trovata per Barsik. Continua a stare seduto in un angolo della stanza perché Stella non l’ha accettato e ancora non gli permette di muoversi nell’appartamento. Daria pensò a lungo e decise che avrebbe portato il bambino in un canile se non si fosse trovata una famiglia per lui. Purtroppo non ha altre opzioni.

 

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA